6 flussi di Google I/O da guardare anche se non sei uno sviluppatore

Google I/O si svolgerà dall’11 al 12 maggio di quest’anno e l’evento annuale è il luogo in cui Google intrattiene la sua comunità di sviluppatori, riunendola sia di persona che virtualmente per vedere le novità di Android, WearOS e altri strumenti e tecnologie Google. Ma solo perché è principalmente incentrato sugli sviluppatori non significa che non ci sia nulla di cui divertirsi per i non sviluppatori.

Per aiutare coloro che sono interessati a Google e Android a navigare tra le numerose presentazioni, pannelli e demo di prodotti in streaming di Google I/O, ecco i nostri consigli per le sessioni da guardare anche se non sei uno sviluppatore. Google I/O sarà trasmesso in live streaming nella sua interezza e tutti gli stream dovrebbero essere disponibili per la visione gratuita, anche se potresti aver bisogno di un account sviluppatore Google per farlo.

Nota chiave di Google I/O

10:00 PT dell’11 maggio

Inizieremo con il più ovvio e probabilmente il più importante. Se hai intenzione di guardare solo un flusso di I/O di Google, rendilo il discorso principale. Tradizionalmente, contiene una panoramica delle attività attuali di Google e della sua direzione nel prossimo futuro, nonché un’introduzione a tutte le nuove tecnologie su cui sta attualmente lavorando. Questo è anche il luogo in cui verranno svelati tutti i nuovi prodotti. Ci aspettiamo che Pixel 6a e/o Pixel Watch siano tra questi.

La cosa grandiosa della presentazione principale è che mentre entra nelle erbacce degli sviluppatori, non dura a lungo, quindi non preoccuparti se diventa molto tecnico per un po’. È anche il luogo in cui vediamo spesso alcune delle nuove tecnologie più interessanti di Google, hardware o software, presentate per la prima volta. Tutto, da Google Glass al sistema di chatbot AI Duplex di Google, è stato presentato in passato nel keynote di I/O, per darti un’idea di cosa aspettarti.

Accomodati per questo, poiché la presentazione a volte può durare quasi due ore.

Novità su Android

11 maggio

non esiste un orario di inizio preciso per questa sessione, poiché seguirà il keynote principale di Google I/O e il successivo keynote dello sviluppatore, che hanno entrambi un orario di inizio e fine fluido. In secondo luogo, ci sono più sessioni di Novità in… dopo i due keynote, che coprono tutti i principali prodotti di Google, inclusi Chrome OS, Google Home e la realtà aumentata. Abbiamo scelto la sessione Android perché si parlerà di Android 13.

Android 13 sarà quasi sicuramente uno dei nuovi prodotti software annunciati durante il keynote di Google I/O e la sessione Novità di Android illustrerà in dettaglio alcune funzionalità. Google lo elenca come una sessione “principiante”, quindi la discussione tecnica non dovrebbe diventare troppo densa e se vuoi ottenere quante più informazioni possibili su Android 13, questa sarà una sessione aggiuntiva essenziale da verificare.

Crea app belle ed efficienti dal punto di vista energetico per Wear OS

9:00 PT 12 maggio

Non ci sono specifiche sessioni di Novità in WearOS elencate per Google I/O 2022, quindi chi è interessato alla direzione che Google sta prendendo con il suo software per dispositivi indossabili dovrebbe guardare questo. È elencato come “intermedio” nel calendario di Google I/O, quindi può andare oltre nel campo dello sviluppo di applicazioni.

Galaxy Watch 4 Classic che mostra un bel quadrante.
Galaxy Watch 4 classico Andy Boxall/Trend digitali

Durante la sessione, possiamo saperne di più su ciò che Google ha pianificato con Fitbit e la sua integrazione in WearOS, poiché la sua piattaforma di servizi sanitari è specificamente menzionata nel blurb. Parlare di come saranno progettate le future app WearOS può anche darci un’idea di come la piattaforma potrebbe crescere visivamente nelle mani di Google.

Novità della fotocamera Android

9:00 PT 12 maggio

Un’altra sessione per principianti al Google I/O 2022 potrebbe darci una buona occhiata a come Google sta modificando la sua app Fotocamera Android e potenzialmente quali nuove funzionalità saranno incluse in essa in futuro. Il Pixel 7 sarà uno dei primi smartphone con Android 13 e quindi anche una nuova versione della fotocamera Android, che potrebbe dare il tono all’approccio di Google alla fotografia nella prossima grande versione del telefono Pixel.

La sessione promette anche informazioni sulle ultime tendenze nelle app della fotocamera, che oltre a mostrare come le persone utilizzano la fotocamera di Google e le sue funzionalità di intelligenza artificiale, possono anche darci un indizio sulle funzionalità che altri produttori di dispositivi Android potrebbero integrare in futuro.

Cosa possiamo imparare dai nuovi utenti di Internet

9:00 PT 12 maggio

Questa sessione e la successiva sessione consigliata sono meno incentrate sul prodotto e possono essere un’interessante panoramica su come funziona Google e impara da persone e comunità diverse. Questo è classificato come “Imparare come gli utenti Internet inesperti sperimentano il Web” ed è rivolto agli sviluppatori che desiderano rendere i loro prodotti più pertinenti per loro. Questa è una sessione di livello principiante e includerà una discussione sulla crescita e sulla tecnologia di pagamento.

Questo può essere molto specifico, ma può anche rivelare molto su come Google vede la crescita di Internet, la sua filosofia di progettazione, il suo impegno per la sicurezza e come vede l’evoluzione di Internet man mano che i nuovi arrivati ​​si uniscono.

Ecosistema di sviluppatori in forte espansione in Africa

9:00 PT 12 maggio

Come la sessione per i nuovi utenti di Internet, questo è un flusso di livello principiante e includerà discussioni sulla crescita e sui pagamenti. Dice che impareremo “come gli sviluppatori in Africa sono cresciuti a livello locale e globale” e includeremo informazioni su dati, tendenze e, cosa più interessante, casi di studio.

I requisiti dell’applicazione e del dispositivo in Africa sono molto diversi da quelli degli Stati Uniti e capire di più su ciò che sta accadendo nel continente in questo momento e su ciò che verrà considerato nel prossimo futuro potrebbe essere una presentazione affascinante.

Cos’altro vuoi sapere

Queste sei sessioni rappresentano le sessioni che riteniamo saranno più accessibili ai non sviluppatori. Le molte altre sessioni approfondiscono l’uso degli strumenti di sviluppo di Google e come possono essere utilizzati. Per ottenere qualcosa da esso, devi davvero essere uno sviluppatore e coloro che non hanno conoscenze in questo settore potrebbero non trovarlo molto interessante.

Tuttavia, se hai una buona conoscenza dello sviluppo di applicazioni e servizi e sei interessato a tecnologie come la realtà aumentata (AR) o l’intelligenza artificiale e l’apprendimento automatico, ci sono alcune altre sessioni che potrebbero valere la pena consultare. Le novità di AR e AI e Machine Learning for Developers menzionano specificamente gli strumenti per sviluppatori nella descrizione, quindi sebbene sembrino allettanti, ci aspettiamo che siano discussioni molto tecniche. Fai un tentativo se questo non ti scoraggia.

Infine, abbiamo elencato il giorno e l’ora per ciascuna sessione sopra, ma la maggior parte di esse si sovrappone. Non preoccuparti, tutte le sessioni sono disponibili su richiesta, quindi il momento è solo quando vengono trasmesse per la prima volta. Potrai rivederli tutti, quindi non pensare di doverne sceglierne uno e perderti il ​​resto.

Raccomandazioni degli editori






Add Comment