Il Sudafrica ha sbalordito l’Inghilterra e ha conquistato la serie

SUDAFRICA TOUR IN INGHILTERRA, 2022

È stato il primo piffero di Shamsi con il T20I. ©AFP

Una prestazione clinica del Sud Africa li ha aiutati a conquistare la serie T20I contro l’Inghilterra con una vittoria completa di 90 punti al Rose Bowl di Southampton domenica 31 luglio. Reeza Hendricks e Aiden Markram hanno segnato mezzo secolo mentre lo skipper David Miller ha segnato un 22 da 9 nella morte per spingere il Sud Africa a 191/5. L’inning dell’Inghilterra è stato fatto a pezzi dalla rotazione del Sud Africa, con Tabraiz Shamsi che ha intascato il suo primo piffero, poiché i padroni di casa hanno perso otto wicket contro i giocatori di bowling più lenti per essere eliminati per 101.

Il Sudafrica muove i primi passi

Jos Buttler ha segnato alcuni quattro mentre Jason Roy ha ottenuto punti bonus tramite un knockdown. Ma il capitano dell’Inghilterra è caduto di nuovo nel gioco di potere, questa volta espulso per 14, dopo aver tagliato una presa al terzo uomo corto per dare un wicket a Keshav Maharaj al quarto. L’attesa di mezzo secolo di Roy nel cricket a passo limite è stata ulteriormente estesa quando è caduto su una palla corta di Anrich Nortje, superando il portiere. Fatta eccezione per i due quattro che sono usciti dalla mazza di Buttler, i giocatori di bowling sudafricani hanno tenuto sotto controllo il punteggio poiché l’Inghilterra è riuscita a ottenere solo 39 in power play.

Le cose sono migliorate per l’Inghilterra?

No. Il Sud Africa ha ulteriormente rafforzato la sua presa sul gioco con wicket veloci. La lotta dell’Inghilterra per i confini è continuata, con la pressione accumulata che ha portato a scioperi regolari. Dawid Malan è partito con calma e nel suo tentativo di rompere le catene, è caduto su Andile Phehlukwayo mettendo in presa dal profondo. Un’eccellente cattura in tuffo di Tristan Stubbs ha portato al wicket di Moeen Ali a Markram. Anche Liam Livingstone ha avuto un breve periodo, seguendo una presa a lungo raggio quando Shamsi ha preso il suo primo wicket, lasciando l’Inghilterra al 65/5 il 12.

Quanto velocemente sono finiti?

Piuttosto veloce, grazie a Shamsi. Sam Curran, che ha segnato un sei dal lanciatore cinese, è caduto poco dopo perché è stato catturato dalla lunga distanza mentre David Willey è stato atterrato dopo aver perso uno slog-sweep. Chris Jordan ha raggiunto alcuni limiti, ma Shamsi ha concluso la sua permanenza intrappolandolo davanti e anche Adil Rashid ha catturato l’ultima palla del suo incantesimo, finendo con i suoi migliori trucchi in carriera nel formato T20I. Jonny Bairstow, che era solo uno spettatore dall’altra parte, è stato l’ultimo ad andare quando ha superato Maharaj mentre l’inning dell’Inghilterra si è concluso miseramente con 3,2 over rimanenti.

Vantaggio numerico positivo per il Sudafrica

Willey, portato nell’XI al posto di Richard Gleeson, ha avuto un impatto subito dopo che l’Inghilterra ha deciso di giocare a bowling. Ha licenziato Quinton de Kock per un’anatra mentre il mediano d’apertura ha ottenuto un vantaggio interno sui monconi cercando di allontanarsi dal corpo. L’Inghilterra credeva anche che Rilee Rossouw fosse uscito dalla gamba anteriore nello stesso over, ma ha finito per perdere una recensione quando i replay hanno rivelato che la palla è andata oltre i monconi. La prima era una fanciulla al wicket, ma il Sud Africa ha fatto rapidi progressi nel gioco di potere quando Rossouw e Hendricks hanno preso una rapida posizione per mezzo secolo. C’erano alcuni confini increspati, in particolare da Hendricks, mentre Rossouw usò l’attrazione con buoni risultati. Ha anche sopportato il peso maggiore delle consegne complete di Chris Jordan nel sesto, colpendo quattro limiti (uno su un bordo interno) mentre il Sud Africa ha concluso il gioco di potere con 53 sul tabellone.

Hendricks, Markram ha preparato una buona piattaforma

Moeen v Rossouw è stata una partita favorevole per l’Inghilterra e ne hanno approfittato quando il battitore mancino ha calciato il battitore mancino con un’eccellente consegna che è andata oltre il limite esterno. I punti sono arrivati ​​​​solo in singolo e in due dopo i primi sei over mentre Rashid e Curran hanno tenuto le cose strette. La parata di Markram nel mezzo del wicket largo di Jordan sulla seconda palla del 13 è stata la prima quattro per il Sud Africa dal power play, con il tasso di punteggio esattamente 8 e oltre quando la squadra ospite ha raggiunto 100. Il mezzo secolo Lo stand è stato revocato quando Hendricks è andato al riparo per un quattro da Rashid nel 14esimo mentre Markram ha spazzato il legpinner per un confine nello stesso modo della terza coppia di wicket per alzare la posta. Rashid ha concluso senza wicket per la seconda partita consecutiva mentre Hendricks ha registrato il terzo punteggio consecutivo su cinquanta.

Markram e Miller guidano il Sud Africa negli omicidi

Hendricks, che aveva colpito cinque quattro prima di colpire cinquanta, ha aumentato la sua frequenza di confine, di cui tre nel 15 al largo di Curran. Alla fine si è imbattuto in una consegna più lenta dalla Giordania, ottenendo un vantaggio superiore mentre cercava di tagliare il traguardo. Ma la tregua fu di breve durata per l’Inghilterra poiché i confini continuavano a fluire. Miller ha segnato due quattro successivi su Jordan, superando ogni volta il punto, mentre Markram ha prodotto tiri – riprendendo al contrario e muovendosi per giocare una frusta da recinzione a gambe quadrate – su Reece Topley, anch’egli colpito per un limite da Meunier. Il capitano sudafricano del T20I ha anche segnato i primi sei inning superando la lunga recinzione il 19, che è stata abbattuta da Jordan. Un quattro e una coppia nello stesso over hanno aiutato Markram a lanciare un cinquanta da 36. Miller è caduto in finale contro Willey, che ha vinto anche il wicket per Stubbs dopo essere stato abbattuto per due quattro. Non meno di 64 punti sono arrivati ​​negli ultimi cinque over, con 11 quattro e un sei in quell’intervallo.

Brevi note: Il Sudafrica 191/5 in 20 over (Reeza Hendricks 70, Aiden Markram 51; David Willey 3-25) ha battuto l’Inghilterra 101 in 16,4 over (Jonny Bairstow 27; Tabraiz Shamsi 5-24, Keshav Maharaj 2-21) di 90 punti.

© Cribuzz

STORIE CORRELATE

Add Comment