La ricarica del telefono durante la notte è dannosa per la batteria?

Pixel inchiostrati/Shutterstock.com

Gli smartphone hanno fatto molta strada nel corso degli anni, ma durano ancora circa un giorno con una carica. Ciò significa che la maggior parte di noi carica la batteria durante la notte mentre dormiamo. Va bene per la batteria?

Contrariamente a quanto si potrebbe pensare, la tecnologia della batteria è effettivamente migliorata notevolmente. Il problema è che i telefoni possono anche fare molto di più ora, il che significa che richiedono più energia. Il risultato finale sono batterie più grandi e migliori che devono ancora essere caricate quotidianamente.

IMPARENTATO: 8 consigli per risparmiare la batteria del tuo iPhone

Modifiche alle informazioni

Ciò che rende complicata questa situazione è che ci sono molte informazioni contrastanti. Forse hai sentito che caricare il telefono durante la notte è negativo. Forse hai sentito che andava tutto bene.

Parte di questa confusione è dovuta ai progressi nella tecnologia delle batterie. Le cose che erano vere una volta non sono più vere. È una parte naturale dell’imparare come funzionano le cose. Allora qual è il problema in questo momento? Immergiamoci.

Come funziona la ricarica

Ricarica di uno smartphone e un tablet.
Amazon

La morale di questa storia è simile ad altri argomenti su come usare “correttamente” i gadget. Nella maggior parte dei casi, il dispositivo è stato progettato per gestire qualsiasi cosa ti preoccupi. Ad esempio, non è necessario chiudere le app su Android, è progettato per gestire il multitasking per te.

Gli smartphone sono progettati con coperture in posizione per proteggere la batteria e altri componenti all’interno. Una cosa che può danneggiare i telefoni è il surriscaldamento, che è la radice di gran parte del fastidio della ricarica notturna.

La maggior parte dei telefoni si carica rapidamente quando li colleghi per la prima volta o li metti su un caricabatterie wireless. Questo è così se hai solo bisogno di un po’ di succo extra velocemente, non devi aspettare a lungo. Tuttavia, dopo un po’ la carica rallenterà e si arresterà completamente quando raggiunge il 100%.

Naturalmente, poiché smette di caricarsi al 100%, la batteria si scaricherà lentamente. Una volta che scende al 99%, consumerà una quantità molto piccola di energia per tornare al 100%. Questo ciclo si ripete finché non lo rimuovi dal feed. Il telefono non è mai sovraccarico, ma è quasi costantemente in carica.

IMPARENTATO: Smetti di chiudere le app sul tuo telefono Android

Protezione avanzata

L'immagine della batteria che mostra il primo 80% è una carica rapida, il restante 20% è una carica di mantenimento
Mela

Potresti aver sentito che è meglio mantenere una batteria carica tra il 20 e l’80%. Apple e alcuni produttori di Android hanno introdotto funzionalità aggiuntive per mantenere il telefono all’interno di questo intervallo il più possibile.

A partire da iOS 13 del 2019, gli iPhone hanno una funzione di “ricarica della batteria ottimizzata”. Quando abilitato, il telefono rimarrà a circa l’80% per la maggior parte della notte. Un algoritmo apprende quando ti riattivi in ​​genere e carica il dispositivo fino al completamento. Inizi sempre la giornata al 100%, ma non hai guidato tra il 100 e il 99% per tutta la notte.

Alcuni dispositivi Android hanno sostanzialmente la stessa funzionalità. OnePlus la chiama “Ricarica ottimizzata”; I telefoni Google Pixel hanno la “ricarica adattiva”. I dispositivi Samsung Galaxy fanno un ulteriore passo avanti e ti consentono di caricare la batteria all’85% in ogni momento.

Se carichi il telefono durante la notte, è una buona idea abilitare queste funzioni se le hai. Questo rende la ricarica notturna un po’ meno problematica.

IMPARENTATO: Come abilitare o disabilitare la ricarica ottimizzata della batteria sul tuo iPhone

Come si definisce “cattivo”?

Un'illustrazione della batteria Pixel.
Google

Con queste protezioni in atto, è molto, molto difficile per te danneggiare indebitamente la batteria del tuo telefono. Tuttavia, le batterie si degradano nel tempo e nessuno può farci nulla. È solo una questione di quanto aiuti questo processo.

I cicli di carica sono ciò che influisce sulla durata della batteria. Più cicli di carica passano, più la batteria si degrada. Ecco perché è meglio mantenere il telefono tra il 20 e l’80% di carica il più possibile.

IMPARENTATO: Come controllare lo stato della batteria del tuo iPhone

È qui che la ricarica notturna può accelerare il processo di degradazione della batteria. Pedalare al 99-100% per diverse ore è come accendere e spegnere una luce. Non farà esplodere la lampadina in fiamme, ma non è nemmeno particolarmente buona per la lampadina.

Questa è la domanda che dobbiamo porci quando si tratta di ricaricare le batterie durante la notte. Cosa costituisce esattamente “cattivo” per la batteria? Il tuo telefono si surriscalda e prende fuoco? No, ci sono misure di sicurezza in atto per prevenirlo, a condizione che tu utilizzi l’attrezzatura corretta. Questo porterà via un po’ di durata della batteria? Sì, ma questo potrebbe non essere evidente per te.

IMPARENTATO: Come controllare lo stato della batteria su Android

Carica durante la notte senza danni

Caricatore senza fili
Né Gal/Shutterstock

Ci sono alcune cose che puoi fare per caricare il telefono durante la notte e alleviare alcuni dei disagi. Innanzitutto, assicurati che il dispositivo abbia spazio per respirare. Il surriscaldamento è un grosso problema, quindi dagli spazio e non coprirlo con nulla.

L’altra grande cosa che puoi fare è scegliere l’attrezzatura di ricarica giusta. L’uso dei caricatori forniti con il dispositivo e di quelli appositamente progettati per esso è molto importante. Oltre a ciò, potresti prendere in considerazione di evitare la “ricarica rapida” durante l’ora di coricarsi. Arrivare al 100% più lentamente significa passare meno tempo in quel ciclo del 99-100%.

A parte questo, devi accettare che le batterie non possono durare per sempre. L’uso del telefono degrada la batteria. Non c’è modo di aggirarlo. Ci sono alcuni trucchi che puoi usare per rallentare questo degrado, ma la maggior parte di noi non ha un altro momento conveniente per caricare i nostri dispositivi. La ricarica di tutti i nostri dispositivi durante la notte è diventata parte della vita.

I migliori caricabatterie per telefoni del 2022


TECKNET Caricabatterie USB C 65W PD 3.0 GaN Caricabatterie Tipo C Adattatore Pieghevole con 3 Porte Caricabatterie Rapido da Parete Compatibile per iPhone 13 Pro Max/13 Pro/13/13 Mini, MacBook Pro, iPad Pro, Switch, Galaxy S21/S20

Adattatore di alimentazione Apple USB-C da 20 W

Caricabatterie da parete Quad Port GaN da 100 W Amazon Basics con 2 porte USB-C (65 W + 18 W) e 2 porte USB-A (17 W) – Bianco (non PPS)

Caricabatterie Wireless Anker, Caricabatterie Wireless 313 (Pad), Certificato Qi 10W Max per iPhone 12/12 Pro/12 mini/12 Pro Max, SE 2020, 11, AirPods (nessun alimentatore, non compatibile con la ricarica magnetica MagSafe)

AINOPE 48W Super Mini USB C Caricabatteria da Auto All Metal PD&QC 3.0 Dual Port Fast USB Adattatore per Caricabatteria da Auto Compatibile con iPhone 13 12 11 Pro Max X XR XS 8 Samsung Galaxy Note 20/10 S21/20/10 Google Pixel

Stazione di ricarica Techsmarter a 11 porte con cinque porte USB-C da 100 W, PPS da 25/45 W, cinque porte USB-A da 18 W e caricatore wireless rimovibile da 15 W. Compatibile con MacBook, iPad, iPhone, Samsung, Dell, HP, Yoga…

Add Comment